Bullismo, lo Stato a scuola dai giovani

Bullismo e campagne pubblicitarie. Allo spot dello Stato dà una lezione quello dei ragazzi della Luchino Visconti di Milano.  Due filmati: uno per forza visto in tv anche da chi ha lo zapping compulsivo, l’altro visto per scelta da chi lo clicca in rete: otto milioni di visualizzazioni in pochi giorni.

Nello spot del Ministero di Istruzione, Università e Ricerca un gruppo di arroganti sfigati, all’interno della scuola, blocca malmenandolo un compagno, reo di non “passare i compiti”, e con un pennarello lo marchia in fronte. In aula un’insegnante simil-Raggi impone prudente autorità: “Siete impazziti?”. Dal fondo della classe un futuro

continua a leggere

Io so gestire un cane senza consigli. O no?

“Da vent’anni ho avuto un cane dopo l’altro, ti dico io come si fa”. Conosciamo tutti un “esperto” prodigo di consigli, talora con la casa ridotta a campo di battaglia, talora con una mano bendata dopo un morso, o ferito dopo esser stato trascinato sul marciapiede.

Al fai da te infarcito di stereotipi, luoghi comuni, convinzioni bislacche, involontari autogol, cerca di rimediare – o, meglio, lo anticipa – Franco Fassola, veterinario specialista in Medicina comportamentale con Aggiungi un posto in famiglia (Mariotti), rivolto a chi vuole accogliere un cucciolo ma utile anche a chi l’ha già portato a casa e lo guarda crescere

continua a leggere